Abbinamenti Alcolici: Come Accostare Alcol e Tabacco

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
Borsello porta tabacco, cartine, filtri e accendino - Astuccio portatabacco di stoffa Maki
Borsello porta tabacco, cartine, filtri e accendino - Astuccio portatabacco di stoffa Maki
Leggero e facile da portare con sé in tasca, in borsa o nello zaino; È il regalo perfetto per gli amici che preferiscono le sigarette fai-da-te
17,99 EUR Amazon Prime

Abbinamenti alcolici: quando il tabacco si fuma sorseggiando

Ogni fumatore che si rispetti ha provato abbinamenti alcolici almeno una volta nella vita accostando magari un buon vino, o un whisky, del rum o della birra ad una rilassante fumata col proprio tabacco preferito. Non ci crederete, ma esistono studi e addirittura veri e propri concorsi per stabilire quale sia l’alcolico che più si adatta ad un determinato tipo di tabacco. Il classico accostamento da “vox populi” si fa ovviamente con sigaro cubano e rum, accoppiamento secolare. Ma gli accostamenti sono molto dipendenti dai gusti personali e c’è chi preferisce un buon distillato o una birra fresca da sorseggiare fumando.

Esistono alcune regole generali: cercate di associare gusti agrodolci ma sempre moderati, non troppo aggressivi, come un tabacco aromatizzato con una vodka secca o un whisky fruttato con un tabacco dal retrogusto amarostico. Per gli amanti dei sigari, il rum rimane la scelta consigliata, ovviamente, anche se non è una regola ferrea. Per quanto riguarda il tabacco in generale, gli esperti consigliano delle piccole accortezze: innanzitutto, evitate di cominciare a bere già dall’accensione della sigaretta perché il sapore dell’alcool coprirebbe quello del fumo, rischiando di rovinare entrambi. Evitare vini rossi dal sapore aspro o bianchi cosiddetti “fermi”, perché tenderebbero a coprire il sapore del tabacco. Particolarmente indicati i vini liquorosi (bianchi o rossi) o con bollicine, vista soprattutto la temperatura fresca a cui vengono serviti. Bene i distillati, ma non troppo secchi, meglio se aromatizzati o con retrogusti fruttati. La birra è particolarmente consigliata, soprattutto se doppio malto o cruda, ma anche una buona pilsner fresca il risultato non sfigura. In ogni caso con un buon rum o un buon whisky raramente si rischia di sbagliare.

Personalmente, credo che l’unico modo di trovare gli abbinamenti alcolici perfetti sia quello di tentare. Andare a tentativi finché non troverete un accostamento che finalmente vi soddisfi. Come preferenza personale, io trovo perfetto l’accoppiamento del mio tabacco preferito, Chesterfield Roll You Own, con un bel calice di St. Denis (birra belga, doppio malto, ad alta fermentazione) o più raramente con un buon bicchiere di rum Pellerossa, il mio preferito. Ma, come in tutto ciò che riguarda il mondo di Bacco, Tabacco e Venere, “de gustibus non disputandum est”!

E i vostri accostamenti preferiti invece quali sono?

Più Venduto # 1
Newaner Accendino Elettrico, USB Ricaricabile,360° Flessibile Accendigas Cucina Lungo Antivento...
  • 【USB ricaricabile ed economico】: cavo USB incluso per la comodità di collegare...
  • 【Doppia protezione】: è presente un blocco di sicurezza, basta spingere il blocco di...
  • 【PORTATILE E CONVENIENTE】 Il design a prova di vento e schizzi impedisce che l'impulso...
Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
HIBRON Porta tabacco Borsello in vera pelle (58105 Grigio)
HIBRON Porta tabacco Borsello in vera pelle (58105 Grigio)
Dimensioni: il portasigarette arrotolato misura 16,4 x 8,6 x 2,6 cm.; Il distributore di carta è ideale e compatibile con diversi formati di carta fumatori.
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *