Cannabis in Aeroporto: Primo Dispensario a Vancouver

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
Borsello porta tabacco, cartine, filtri e accendino - Astuccio portatabacco di stoffa Maki
Borsello porta tabacco, cartine, filtri e accendino - Astuccio portatabacco di stoffa Maki
Leggero e facile da portare con sé in tasca, in borsa o nello zaino; È il regalo perfetto per gli amici che preferiscono le sigarette fai-da-te
17,99 EUR Amazon Prime

Da quando il Canada ha legalizzato la cannabis ad uso ricreativo nel 2018, c’è stata una corsa all’accaparramento di luoghi in cui è possibile acquistarla. Ora, è possibile consumare cannabis in aeroporto, di preciso a Vancouver, dove è stato aperto il primo dispensario al mondo in un contesto del genere.

L’aeroporto di Vancouver sarà il primo al mondo a ospitare un dispensario di cannabis


Tutte le persone che atterreranno all’aeroporto di Vancouver potranno fare acquisti presso il negozio di cannabis “Farm to Flight“. Il negozio è situato nella zona degli arrivi internazionali e offre ai viaggiatori una vasta selezione di prodotti derivati ​​dalla cannabis, tra cui oli, capsule e infiorescenze.

I visitatori dovranno essere maggiorenni secondo la legge canadese (18+ anni in British Columbia) e dovranno presentare un documento d’identità valido per effettuare un acquisto. I prodotti acquistati non potranno essere portati fuori dal Canada e dovranno essere conservati in confezioni sigillate durante il viaggio.

Questa sarà la prima volta che i viaggiatori avranno accesso a un negozio di cannabis all’interno di un aeroporto, ma non sarà l’ultima. Le autorità dell’aeroporto hanno confermato che altri negozi di cannabis potrebbero aprirsi in futuro.

L’apertura del negozio segna un ulteriore passo verso la legalizzazione della cannabis in Canada e incoraggia anche le persone a informarsi sui prodotti. Inoltre, rappresenta un importante traguardo per il mercato canadese della cannabis e porterà più entrate per i governi locali.

I benefici della cannabis per i passeggeri

L’aeroporto di Vancouver sarà il primo al mondo ad avere un dispensario di cannabis all’interno dei suoi confini. Questa iniziativa consentirà ai passeggeri in transito di acquistare prodotti a base di cannabis per uso personale, come oli, edibili e bevande.

Molti turisti che arrivano in aeroporto sono interessati a provare i prodotti a base di cannabis, ma non hanno modo di farlo legalmente. Con l’apertura del dispensario, questi passeggeri potranno acquistare prodotti da utilizzare durante il loro soggiorno nel paese.

I benefici della cannabis per la salute sono ormai ampiamente riconosciuti. La marijuana può essere utile per trattare diversi disturbi e condizioni, come l’ansia, il dolore e gli spasmi muscolari. I turisti che viaggiano in aeroporto possono trarre vantaggio da questi benefici, sia per il sollievo temporaneo dal jet lag e dallo stress del volo, sia per combattere eventuali disturbi di salute.

Inoltre, l’aeroporto di Vancouver ha dichiarato che farà del suo meglio per garantire la sicurezza dei prodotti a base di cannabis offerti nel dispensario. Questa mossa renderà l’esperienza dei passeggeri ancora più confortevole, poiché i prodotti saranno controllati prima di essere messi in vendita. La sicurezza e l’efficacia sono due fattori chiave quando si tratta di medicinali a base di cannabis, motivo per cui la decisione di Vancouver è un passo importante nella diffusione dell’uso legale della marijuana.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
HIBRON Porta tabacco Borsello in vera pelle (58105 Grigio)
HIBRON Porta tabacco Borsello in vera pelle (58105 Grigio)
Dimensioni: il portasigarette arrotolato misura 16,4 x 8,6 x 2,6 cm.; Il distributore di carta è ideale e compatibile con diversi formati di carta fumatori.
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *