Vicino
Notizie

Cos’è il CBD e quali sono i suoi benefici

Cos’è il CBD e quali sono i suoi benefici

L’acronimo CBD, abbreviazione di Cannabidiolo, identifica uno dei principali composti organici derivati dalla canapa. Si tratta di un elemento benefico e totalmente legale usato a scopi terapeutici che, a differenza del più noto THC (tetraidrocannabinolo), non ha effetti psicoattivi sull’organismo.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
Aps 576 Set di 3 posacenere in melamina nera, Ø 8 x 3 cm
Aps 576 Set di 3 posacenere in melamina nera, Ø 8 x 3 cm
Uso: questo posacenere in melamina fa scomparire la cenere con stile.; Materiale: la melamina è il materiale di base per questi eleganti posacenere.
6,99 EUR Amazon Prime

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.

Quando si parla di benefici del CBD, ci si riferisce solitamente all’olio che contiene questa sostanza. Si tratta di un preparato che si ottiene estraendo il principio attivo dalla canapa, per poi diluirlo all’interno di un olio vettore, come per esempio quello di cocco.

Il risultato di tale processo è per l’appunto l’olio di CBD, i cui effetti benefici sull’organismo sono stati ampiamente comprovati, al punto che molte persone ne fanno regolarmente uso, traendone grande giovamento. Ma quali sono, esattamente, i benefici procurati dal CBD? Prosegui la lettura e lo scoprirai!

Come agisce il CBD sull’organismo


La prima cosa che è necessario capire, prima di conoscere nel dettaglio i numerosi benefici del CBD, è il modo in cui questa sostanza agisce sul nostro organismo. Il motivo principale dei suoi effetti vantaggiosi è infatti da attribuire alla presenza, all’interno del nostro corpo, di elementi simili ai cannabinoidi, che vengono naturalmente prodotti dall’organismo.
Più nello specifico, si tratta di sostanze che prendono il nome di:

• endocannabinoidi;
• neurotrasmettitori;
• proteine recettoriali.

L’insieme di tali sostanze forma il cosiddetto “sistema endocannabinoide”, che è situato sia nel sistema nervoso centrale che in quello periferico. Fintanto che questi componenti vengono regolarmente prodotti dall’organismo e nelle giuste quantità, il nostro benessere è garantito.

Il problema scatta nel momento in cui ciò non avviene, con la conseguenza di ammalarci. Ed è proprio a questo punto che assumere il CBD può rivelarsi una vera e proprio ancora di salvezza: questo elemento, una volta penetrato nel nostro organismo, si lega infatti con i recettori primari (CB1 e CB2), compensando così la mancata produzione in atto e ristabilendo il giusto equilibro.

Contemporaneamente, crea anche delle potenti risposte antinfiammatorie, contrastando altresì l’insorgenza delle malattie neurodegenerative. Ma non solo: grazie al fatto di stimolare la produzione di anandamide, un importantissimo neurotrasmettiroe, il CBD riesce anche a ridurre i sintomi delle psicosi, come per esempio la schizofrenia.
Grazie al suo modo di agire sull’organismo, pertanto, il CBD riesce a intervenire su moltissimi problemi di salute e ad assicurarci uno stile di vita sano e naturale. Chiarito questo, andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono le sfere d’azione di questa sostanza.

Quali sono i benefici dell’olio di CBD?


Uno dei principali vantaggi dell’olio di CBD è il fatto di agire a 360° sull’organismo, garantendo effetti benefici tanto a livello fisico, quanto nella sfera psichica. Il suo principale punto di forza è infatti quello di fungere da perfetto antidolorifico e antinfiammatorio, proprio grazie alla sua capacità di legarsi con gli elementi del sistema endocannabinoide, come ti abbiamo precedentemente spiegato.

Oltre a questo, il CBD risulta estremamente efficace anche nella cura dei disturbi legati alla sfera psichica e psicologica: ansia, stress e depressione sono tutte patologie che possono tranquillamente essere alleviate tramite l’assunzione di questa sostanza. Ma non solo: anche le patologie psichiatriche e neurologiche gravi, come la già citata schizofrenia, l’epilessia e il Morbo di Parkinson possono manifestare dei miglioramenti se, in concomitanza con le medicine tradizionali, viene assunto anche l’olio di CBD.

Altri benefici comprovati riguardano poi la salute della pelle, in quanto il CBD è ottimo per curare l’acne e le infiammazioni cutanee in generale. Parallelamente, può essere usato anche come eccellente rimedio per l’insonnia, grazie alla sua capacità di regolare correttamente il ciclo di sonno – veglia.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.

Anche il cuore può trarre beneficio dall’assunzione di CBD, che va direttamente ad agire sulla pressione, abbassandola nel caso in cui sia troppo alta. Oltre a questo, per merito degli effetti positivi che sortisce nel contrastare ansia e dolore, l’olio di CBD è usato anche da molti pazienti oncologici, che ne traggono grande sollievo.

In ultimo, un altro importante effetto benefico procurato dal CBD riguarda la sfera sessuale, dove questa sostanza interviene eliminando l’ansia da prestazione e curando eventuali infiammazioni e sensazioni dolorose che impediscono di consumare l’atto con piacere, migliorando così la vita e l’armonia della coppia.

Riassumendo, pertanto, possiamo affermare che il CBD presenta numerose e comprovate proprietà benefiche in svariati campi, vale a dire:

• Antidolorifiche e analgesiche: cura tutte le sintomatologie dolorose, sia croniche che acute;
• Antinfiammatorie: cura le infiammazioni e le relative manifestazioni fisiche;
• Anticonvulsivanti: calma le convulsioni, soprattutto quelle provocate dai disturbi epilettici;
• Antiossidanti: aiuta a contrastare l’invecchiamento delle cellule;
• Neuroprotettive: rallenta, contrasta e previene le malattie neurodegenerative;
• Antiemetiche: aiuta a contrastare nausea e vomito, procurando sollievo anche ai pazienti che stanno affrontando la chemioterapia;
• Ansiolitiche: calma l’ansia e lo stress;
• Antipsicotiche: allevia i sintomi delle patologie psicotiche, come per esempio le allucinazioni;
• Immunomodulatorie: rafforza il sistema immunitario, scongiurando l’insorgere delle patologie volte a indebolirlo.

Come qualsiasi altra sostanza assunta dall’organismo, tuttavia, il CBD potrebbe causare qualche effetto collaterale di lieve entità, tra i quali figurano: secchezza delle fauci, alterazioni dell’appetito, sonnolenza e diarrea. Questo è il motivo per cui, prima di procedere con la sua assunzione, è sempre meglio chiedere un consiglio al proprio medico curante, a maggior ragione se si stanno già assumendo altri farmaci.

Come si assume il CBD?


Pur essendo disponibile anche in formato capsule o sotto forma di cristalli, l’assunzione di CBD è consigliata soprattutto nel formato olio, proprio per la sua maggiore facilità di gestione.

Il modo migliore (e più efficace) di introdurlo nell’organismo è infatti il metodo sublinguale, che consiste nell’inserire poche gocce di CBD nella zona sotto la lingua, trattenendole per circa 30 – 60 secondi per poi inghiottirle. Così facendo, infatti, il CBD penetrerà correttamente all’interno del corpo, procurando tutti i numerosi effetti benefici di cui abbiamo ampiamente parlato.

In alternativa, se desideri usarlo per curare una patologia della pelle o un dolore localizzato in una specifica zona del corpo, come per esempio uno strappo muscolare, allora puoi spalmarlo direttamente sull’area interessata, prestando attenzione a farlo penetrare bene. In ultimo, è possibile mescolare qualche goccia di CBD anche ai cibi e alle bevande che consumi normalmente: una soluzione, quest’ultima, usata per lo più a scopo preventivo.

Dove acquistare il CBD


Il CBD è un prodotto assolutamente legale e, in quanto tale, anche abbastanza facile da acquistare. L’ “abbastanza” è d’obbligo ed è dovuto al fatto che, se reperire il prodotto non è una cosa complicata, trovarne uno di qualità è già più difficile. Per essere certo di godere di tutti i benefici che ti abbiamo elencato, infatti, devi necessariamente puntare a un olio di CBD che sia il più possibile puro. Il problema, per l’appunto, è che non è così facile da trovare.

La cosa migliore da fare, pertanto, è quella di rivolgersi agli e-commerce specializzati nella produzione e nella vendita di questo tipo di prodotti. Sul web ce ne sono moltissimi e, basandoti anche sulle recensioni che troverai, non ti sarà difficile individuare lo store in grado di assicurarti i prodotti migliori. Solo in questo modo, infatti, potrai essere certo di esserti dotato di un ottimo preparato: un olio di CBD realmente puro in grado di garantirti tutto il sollievo e il benessere che ti servono.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *