Tabacco Rollato vs Sigarette: Maggiore Dipendenza o No?

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
Borsello porta tabacco, cartine, filtri e accendino - Astuccio portatabacco di stoffa Maki
Borsello porta tabacco, cartine, filtri e accendino - Astuccio portatabacco di stoffa Maki
Leggero e facile da portare con sé in tasca, in borsa o nello zaino; È il regalo perfetto per gli amici che preferiscono le sigarette fai-da-te
17,99 EUR Amazon Prime

Tabacco Rollato vs Sigarette: Quelle Artigianali Producono Maggiore Dipendenza?

Un articolo su tantasalute.it riporta che secondo una recente ricerca condotta dalla Victoria University di Wellington in Nuova Zelanda le sigarette prodotte artigianalmente, quelle “handmade” come le chiamano gli anglosassoni, sarebbero più nocive rispetto le sigarette confezionate. Secondo i ricercatori dell’università il tabacco sfuso conterrebbe maggiori quantitativi di elementi nocivi, quindi produrrebbe una maggiore dipendenza. La sfida tra tabacco rollato vs sigarette sempre propendere per le seconde. Ma sarà davvero così?

Non sono un ricercatore ma credo che una notizia del genere dovrebbe essere diffusa con tanto di informazioni dettagliate circa le modalità e i criteri adottati nella ricerca. Sul sito dal quale ho attinto la notizia, l’autore (o forse la sua fonte) sottolineano che il danno è dovuto in particolar modo all’assenza del filtro nelle sigarette fatte manualmente. Senza dubbio il filtro è il primo componente a diminuire la percentuale di sostanze nocive aspirate tant’è che oggi “penso” siano pochissimi i consumatori a non farne uso. Ma per quanto riguarda la maggiore nocività delle sigaretta rollate rispetto quelle confezionate nutro grandi dubbi. Quelle confezionate subiscono delle lavorazioni in più rispetto il tabacco sfuso, dovrebbero essere quindi più “sintetiche” e di conseguenza più nocive! Tanto che si parla di più di 500 sostanze nocive rispetto al tabacco trinciato. La questione è abbastanza palese, o perlomeno lo è dal mio punto di vista: la ricerca è veritiera ma bisognerebbe enunciare chiaramente quali sono le condizioni e gli effettivi risvolti delle indagini. D’altrocanto anche una sigaretta confezionata, togliendo il filtro, avrebbe la stessa risonanza negativa sull’organismo se paragonata a una sigaretta fatta a mano.

Viene da pensare che la ricerca sia stata “deviata” da chi guadagnerebbe con una cattiva pubblicità sul tabacco, ma le multinazionali delle sigarette confezionate fondamentalmente sono le stesse del tabacco sfuso. Insomma, la questione rimane aperta, esprimete pure il vostro punto di vista.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
HIBRON Porta tabacco Borsello in vera pelle (58105 Grigio)
HIBRON Porta tabacco Borsello in vera pelle (58105 Grigio)
Dimensioni: il portasigarette arrotolato misura 16,4 x 8,6 x 2,6 cm.; Il distributore di carta è ideale e compatibile con diversi formati di carta fumatori.
Pubblicità

Ci sono 2 commenti

  1. Può darsi, ma ormai poco conto considerando che il tabacco sfuso è arrivato a costare quanto le sigarette confezionate…ormai il vantaggio economico è nullo purtroppo :(

  2. io non vorrei azzardare ma secondo me l’articolo è stato “pagato” da qualcuno che “guadagna” di più dalla vendita di sigarette preconfezionate…
    Vorrei sottolineare che la mia è solo una maligna speculazione che mi sento di condividere :)
    Rollo l’ultima (col filtro per carità) e vado a letto :D
    ciao a Tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *