Vicino
Notizie

Fumo Passivo Cani e Gatti: Anche loro Rischiano

Fumo Passivo Cani e Gatti: Anche loro Rischiano

Fumo passivo: rischioso anche per cani e gatti

Tutti noi, fumatori e non, conosciamo benissimo gli effetti nocivi del fumo e del fumo passivo. Ma in pochi sanno che il fumo passivo è nocivo anche per cani e gatti. Le sigarette creano dipendenza e col passare degli anni, possono portare a seri problemi di respirazione, compromettendo inesorabilmente i nostri polmoni e producendo una serie di patologie. È un dato ormai assodato, però spesso tendiamo a trascurare che le stesse controindicazioni valgono anche per gli animali.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon
Più Venduto # 1
Aps 576 Set di 3 posacenere in melamina nera, Ø 8 x 3 cm
Aps 576 Set di 3 posacenere in melamina nera, Ø 8 x 3 cm
Uso: questo posacenere in melamina fa scomparire la cenere con stile.; Materiale: la melamina è il materiale di base per questi eleganti posacenere.
6,99 EUR Amazon Prime

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.

Non tutti possediamo degli animali domestici, ma questo non ci vieta di essere un po’ più altruisti e iniziare a pensare anche a chi ci circonda, oltre che a noi stessi. Il fumo passivo provoca fino a due volte in più la possibilità di sviluppare tumori in un gatto o un cane. Gli animali assorbono molto più velocemente gli effetti del fumo rispetto agli esseri umani. Il maggiore rischio per i gatti è, infatti, quello di sviluppare un particolare tipo di tumore tipico di questa specie, denominato linfoma maligno felino.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.

Purtroppo gli animali domestici, sono più esposti al fumo passivo degli esseri umani, anche per il fatto che, camminando a quattro zampe, quindi a una certa altezza, inalano maggiormente il fumo espulso dalla sigaretta. Inoltre, questo si stratifica sul pelo, con la probabilità di essere “ingerito” durante le normali operazioni di pulizia dell’animale.

Evitare quindi di fumare vicino i nostri amici a quattro zampe, soprattutto in ambienti piccoli e chiusi. Non lasciare mai, come si dovrebbe fare in ogni caso, cicche di sigaretta in giro che potrebbero facilmente essere ingerite dall’animale. Se proprio non riusciamo a smettere di fumare perlomeno non mettiamo a rischio i nostri amici pelosi e chi ci sta intorno, ricorda che il fumo di terza mano è nocivo quanto quello diretto.

Il prodotto più venduto del mese su Amazon

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *